Una stanza tutta per sè – Virginia Woolf

download

“Splendida, brillante creatura che d’un tratto si trasforma in uccello e vola sul ramo più alto e da lì continua la conversazione”. Con queste parole Katherine Mansfield definì Virginia Woolf.

Scrivere” significa, per Virginia, scavare nella propria anima, gettarvi le fondamenta, per innalzare paesaggi architettonici fatti di colonne, archi, cupole.

“Compito dello scrittore è vivere in presenza della realtà, raccoglierla, comunicarla agli altri”, affinché, “a lettura finita, il mondo ci appaia finalmente svelato, animato da una vita più intensa”.

“UNA STANZA TUTTA  PER SÉ” è un trattato ironico, immaginifico, personalissimo. Un invito a tutte le donne a costruire la propria libertà interiore. La stanza, grembo e prigione dell’anima femminile, si allarga fino a comprendere tutti i luoghi della dimora umana: la natura, la cultura, la storia, la “realtà” stessa. Ecco alcuni celebri passi:

 

“Mia zia, Mary Beton, mi ha lasciato una rendita di cinquecento sterline l’anno. Cibo, alloggio e vestiti sono miei per sempre. Non solo sono cessati lo sforzo e la fatica, ma anche l’odio e l’amarezza. Non ho bisogno di odiare nessuno. Nessuno può ferirmi”.

“Immaginiamo che Shakespeare avesse una sorella, poniamo di nome Judith, non meno avventurosa, immaginativa, desiderosa di conoscere il mondo di lui. Ma non aveva studiato. A volte prendeva un libro di suo fratello e leggeva qualche pagina. Ma arrivavano i suoi genitori e le ricordavano di rammendare le calze…Tuttavia, essa vive, perché i grandi poeti non muoiono, sono presenze perenni, hanno solo bisogno di un’opportunità per tornare fra noi”.

Una nota finale: al saggio di Virginia Woolf, si ispira il romanzo “Una stanza tutta per gli altri” di Alicia Giménez- Bartlett che raccoglie le memorie di Nelly Boxall, governante della famiglia Woolf dal 1916 al 1934.

 Virginia Woolf

  • Copertina flessibile: 156 pagine
  • Editore: Feltrinelli; 3 edizione (5 giugno 2013)
  • Collana: Universale economica. I classici
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8807900602
  • ISBN-13: 978-8807900600
Print Friendly